Tavola autunnale

Scritto da Anna Panzali (per saperne di più clicca qui)

Questo è un periodo dell’anno in cui mi piace rintanarmi in casa davanti al caminetto col fuoco crepitante, dopo delle belle passeggiate nei boschi, magari dopo aver raccolto funghi e castagne. La natura cambia colore, l’aria si fa un po’ più fredda e umida e l’odore della terra bagnata entra dalle narici fino alla nostra anima.

Mi ritorna anche la voglia di mettermi ai fornelli per organizzare ritrovi con amici e parenti davanti a nuove succulente ricette.

Questo periodo dell’anno è caratterizzato da un’atmosfera magica dominata da un trionfo di toni avvolgenti: dal rosso all’arancione, dal giallo al marrone. E proprio la natura che ci circonda può essere la nostra principale fonte di ispirazione per decorare la tavola con stile e originalità.

Se però come me non amate un eccesso di colore sulla tavola, potete ispirarvi a uno stile più armonico e optare per tovaglie dalle tinte neutre sui toni del bianco, del tortora del beige, del giallino e del marrone. Non solo eleganti tovaglie in cotone tinta unita, ma anche modelli con rifinitura punto cavallo, tovaglie in lino con bordi ricamati o impreziosite da delicate stampe di foglie.

Io ho scelto una tovaglia color panna con delle righe verde chiaro e giallo chiaro; ho poi abbinato dei tovaglioli di un tono di panna leggermente più scuro e con una bordatura tortora (il ton sur ton in tavola è una vera chiccheria)

Poi ho scelto dei sottopiatti in vimini: per seguire il richiamo alla natura in autunno mi sembra più adatto che non un sottopiatto in metallo o in vetro!

Il servizio che ho scelto è ovviamente autunnale con grappoli d’uva, melagrane e noci.

Le posate devono essere le più semplici e lineari possibili per non appesantire la tavola già abbastanza colorata.

I bicchieri, rigorosamente sulla destra, acqua più al centro e vino più sul lato, sono di vetro soffiato mille bollicine ambra, abbinati alla caraffa con tappo in cristallo.

Un ultimo tocco autunnale: la candela profumata alla cannella e vaniglia e le noci danno quel plus che crea l’atmosfera giusta per una cenetta a due oppure per una cena con le tue tre migliori amiche.

Noi stasera ceneremo in questa tavola in famiglia ed il nostro menù autunnale prevede:

Antipasto – teste di champignon ripiene al forno

Primo piatto – crema di zucca e ceci al profumo di rosmarino

Secondo piatto – pollo con salsa di mele (clicca qui per vedere la ricetta di Mila)

Contorno – broccoli al gratin

Frutta

Dolce – Crostata cuor di mele

Il tutto abbinato a un vino novello sardo!

E voi, come amate apparecchiare e cosa amate mangiare in autunno?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: