Maria Boschetti Alberti

Maria Carolina nasce nel 1879 a Montevideo (Uruguay) dove i genitori, malcantonesi, erano andati, in cerca di lavoro.

Dopo il 1883 la famiglia Alberti rientra a Bedigliora dove Maria frequenta le scuole elementari, per poi passare alla Magistrale dell’Istituto Santa Caterina di Locarno, da cui sarà licenziata, con brillante votazione, maestra nel 1894.

L’anno dopo, 1895, incomincerà il suo insegnamento nel Malcantone: Monteggio, Neggio, Bioggio, Muzzano dove fu confermata maestra il 1° ottobre 1917.

Nel 1916 si recò in Italia a “confrontare la sua preparazione di maestra e a soppesare” l’esperienza acquisita per rispondere all’assilante problema dell’enorme diversità che corre tra il bambino della vita e il bambino a scuola“. Rientrò in Ticino “convinta montessoriana“.

Confesserà più tardi che “cominciai a seguire una scuola più naturale, più razionale…più adatta ai bisogni psichici del maestro e dell’alunno. E cercai la nuova scuola sui libri…non trovai che bellissima teoria: da tradurre in pratica, da portare direttamente nella scuola, nulla!”

La sua pedagogia è personalizzata e anticipatrice dei tempi; essa pone il problema del rispetto dell’individualità (non individualismo).

Chiamerà questo tipo di insegnamento Scuola Serena“.

Se mi dite, maestri carissimi, che ognuno dei vostri allievi deve imparare le medesime cognizioni, sono con voi; ma se mi dite che ognuno deve imparare al medesimo modo, vi rispondo che questo è assurdo, è contro natura, è inumano. Ciascuno dei nostri alunni ha un diverso grado di intelligenza; sono enormi le differenze fra uno e l’altro tipo. Ogni tipo arriva ad imparare le medesime cognizioni, è vero: ma ogni tipo vi arriva in modo diverso

La decisione nel perseguire un progetto educativo moderno fu il fondamento dei molti riconoscimenti che la Boschetti Alberti ricevette dai pedagogisti del suo tempo.La maestra Boschetti Alberti vive nel tempo grazie al suo magistero permeato in profondità di rispetto, ma soprattutto di intelligente amore per il fanciullo; morì il 20 gennaio 1951, dopo ben 51 anni d’insegnamento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: