Oli essenziali: i benefici e come utilizzarli

 Le preziose gocce naturali capaci di migliorare la nostra salute fisica, mentale ed emotiva

Scritto da Eleonora Pellegrino

Hai mai annusato una rosa o ti sei mai riempita i polmoni del profumo degli alberi durante una passeggiata in natura? Ti è capitato di riscoprire le tue mani piacevolmente profumate dopo aver sbucciato un’arancia o un mandarino? Ecco, allora hai già fatto esperienza degli oli essenziali, probabilmente molto più spesso di quanto tu abbia mai realizzato. 

Gli oli essenziali sono dei composti aromatici volatili che si trovano in diverse parti di alcune piante o nella buccia degli agrumi. Le loro funzioni principali sono quelle di proteggere la pianta dagli attacchi esterni di potenziali predatori, parassiti o altri possibili pericoli, e di promuovere una sana riproduzione. 

Una crescente attenzione per la scelta dei prodotti utilizzati per la cura personale e per la casa, uniti ad una visione olistica del benessere abbracciata da sempre più persone, sta portando alla riscoperta di queste gocce preziose, i cui benefici sono noti fin da tempi antichi. Gli oli essenziali sono infatti composti da centinaia di costituenti chimici diversi che forniscono alle piante proprietà uniche e differenti tra loro. Negli ultimi anni, grazie alla ricerca scientifica e ad una produzione di oli essenziali della più assoluta purezza, gli oli stanno velocemente diventando la scelta naturale per la salute delle famiglie che ricercano uno stile di vita di benessere volto alla prevenzione e all’equilibrio psicofisico

A questo proposito, è tuttavia fondamentale fare un’importante precisazione: non tutti gli oli essenziali sono uguali! Gli oli essenziali che uso sono tra i pochissimi con una qualità così alta e sono i più puri al mondo. Non ho fatto esperienza di reazioni avverse con questi oli, neanche quando utilizzati in gravidanza o su bambini e neonati, ma non posso dire lo stesso di tutte le marche di oli essenziali. 

Quando scegli quali oli essenziali utilizzare per te e per la tua famiglia, dovresti sempre assicurarti che siano approvvigionati nel loro habitat naturale, perché solo così potranno avere proprietà potenti ed efficaci, e che ogni singola boccetta sia testata da enti indipendenti per assicurarti che non contenga contaminanti e che sia della massima qualità e purezza. Ogni olio ha dei costituenti specifici che apportano diversi livelli di benefici, per cui, per trovare la combinazione giusta, è necessario cercare tra centinaia di specie della stessa pianta provenienti da miriadi di luoghi diversi e lavorare direttamente con i coltivatori della materia prima per essere in grado di testarne la qualità. 

Queste caratteristiche non sono scontate e in un’industria come quella dell’aromaterapia nella quale esistono pochissimi controlli, il consumatore dovrà fare le proprie ricerche e considerazioni per decidere quale prodotto scegliere.  

Gli oli essenziali puri, infatti, hanno benefici notevoli per la salute fisica, mentale ed emotiva, permettendo davvero a chi ne fa un regolare e consapevole utilizzo di migliorare la propria condizione e stile di vita in modo tangibile e, soprattutto, in completa sicurezza e senza reazioni avverse.

L’impiego senz’altro più conosciuto per gli oli essenziali è quello aromatico, tramite un diffusore a freddo o inalando direttamente l’essenza: è il modo più veloce ed efficace per avere un effetto su emozioni e memoria. Inalando un olio, l’informazione olfattiva viene convertita ed inviata al nervo olfattivo, il quale a sua volta comunica direttamente con varie strutture del cervello tra cui l’amigdala, centro per le emozioni nel sistema limbico. In altre parole, qui è dove il “messaggio olfattivo” viene collegato all’emozione della situazione; ad esempio, se da piccola ero solita passeggiare tra gli alberi di arancio con mio papà e sentirmi libera e al sicuro, il profumo dell’olio essenziale di arancio mi riporterà automaticamente a quel ricordo e a quelle sensazioni.

Utilizzando oli che siano realmente puri, però, gli usi non si limitano all’inalazione ma si estendono all’applicazione topica e, quando la natura della pianta lo permette, all’utilizzo interno tramite ingestione

I benefici dell’utilizzo sul corpo risultano sia mirati all’area specifica di applicazione, sia estesi a tutto l’organismo attraverso il flusso sanguigno. Si possono usare gli oli in questa modalità per lenire fastidi o tensioni, per abbellire pelle e capelli, per l’igiene orale, per supportare la risposta immunitaria e per tanto tanto altro. 

L’uso interno invece permette alle componenti dell’olio di raggiungere diverse parti dell’organismo molto in fretta, lavorando su altri fronti rispetto all’uso topico. Attenzione però, solo gli oli della qualità migliore sono sicuri per l’uso interno! 

Una volta esplorate le varie modalità di utilizzo, in genere mi viene chiesto quali e quanti oli essenziali ci siano e per cosa usarli. A questo proposito, devi innanzitutto sapere che ci sarà sempre un olio essenziale che può aiutarti! Che la tua intenzione sia elevare il tuo benessere per vivere più serena, dormire meglio, supportare la tua circolazione o digestione, adottare uno stile di vita più naturale o sentirti semplicemente più energica e propositiva, negli oli potrai trovare dei potenti alleati. 

Mi piace pensare agli oli raggruppandoli per categorie, nelle quali si potrà poi andare più in profondità in un secondo momento e secondo le proprie curiosità ed esigenze. 

Ecco così che possiamo trovare gli oli essenziali di:

  • agrumi,
  • fiori, 
  • foglie, 
  • erbe, 
  • spezie, 
  • radici, 
  • legni,
  • resine; 

ogni gruppo ha delle caratteristiche specifiche ed un particolare effetto sulla sfera emotiva. Tuttavia, gli oli sono talmente versatili che sarebbe impossibile parlare qui di tutte le loro proprietà ed impieghi, quindi non pensare che il loro uso sia limitato a ciò che stai per leggere: questa è solo la punta dell’iceberg.  

Il mio amore va poi alle miscele già pronte, sapientemente combinate da team di esperti in base alle loro proprietà e caratteristiche, ma di questo ne parlerò una prossima volta. 

Queste piccole gocce quasi magiche mi accompagnano ormai da anni e semplificano la mia vita da donna, da lavoratrice, da mamma. Devi solo scegliere di fare il primo passo e riprendere in mano il tuo benessere, affinché possano fare lo stesso anche per te.  

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: