Dessert last minute

Dolce veloce per Pasqua

Scritto da Mila Goncalves

La Pasqua è fra qualche giorno ed è ora di iniziare a pensare al menù per il pranzo. Quest’anno, così come è stato nel 2020, non saranno consentite le grandi riunioni ma possiamo comunque passare dei bei momenti a tavola seppur in pochi. 

Il dolce che ho in mente è un perfetto “salva dessert”: ci vuole pochissimo tempo per farlo e una volta assemblato avrà l’aspetto scenografico degno del finale del pranzo di Pasqua! 

Ogni anno a casa avanzano tante uova di cioccolato dei miei figli che solitamente utilizzo per fare torte per colazione, barrette ai cereali e cioccolato per la loro merenda a scuola o creando dessert facili e veloci come questo che vi propongo oggi.

Insomma, iniziamo subito ad usarle così da non tenerle in frigo fino a ferragosto!  E per fare le foto per voi ne ho già sacrificato uno: che peccato!!! 🤪

Solitamente per le mie preparazioni al cioccolato, prediligo quello fondente per due semplici motivi: miei figli si mangiano quello al latte e non ho altra scelta 🤣🤣 ma soprattutto per le sue preziose  proprietà benefiche💪! 

Gli scienziati hanno scoperto che il cioccolato, oltre ad essere carico di flavonoidi che non agiscono da antiossidanti naturali, ha effetti benefici sull’apparato cardiovascolare, sul cuore, sulle arterie e sull’umore.

Ma torniamo al dessert: ti propongo un Crumble di pasta frolla, crema al limone e fragole, guarnito con goloso cioccolato fondente!

Come prima cosa ho preparato la parte croccante del dessert, ovvero la pasta frolla sbriciolata. Ti occorreranno: 

  • 3 tuorli
  • 300 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 150 g di burro freddo
  • scorza di un limone
  • mezza bustina di lievito
  • un pizzico di sale 
  • bustina di vanillina
Pasta frolla sbriciolata

Ho messo in una ciotola tutti gli altri ingredienti e ho impastato bene fino ad ottenere un impasto compatto e morbido, che ho lasciato riposare in frigo una mezz’oretta!

Ho rivestito la placca di carta forno e ho letteralmente sbriciolato il composto sulla sua superficie e cotto nel forno preriscaldato a 180° gradi per circa 15 minuti. Occhio perché si sa: ogni forno ha i suoi tempi! 

Mentre la pasta frolla riposava in frigo ho preparato la crema pasticcera al limone utilizzando: 

  • 300 ml di latte
  • i tuorli di 3 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina 00/amido
  • scorza di un limone non trattato
Crema pasticcera al microonde

Si tratta di una crema molto veloce perchè la preparo al microonde. Adesso ti racconto il mio trucchetto  🤫

Ho messo la scorza del limone in infusione nel latte per un paio d’ore (meglio ancora se dalla notte prima, così la scorza del limone avrà modo di rilasciare tutto il suo aroma nel latte). Dopo di che l’ho tolta e ho messo a scaldare il latte nel microonde per circa 3 minuti: ci serve molto caldo ma ricordati di non farlo bollire!

Nel frattempo ho lavorato i tuorli con lo zucchero utilizzando il frullatore elettrico così da sciogliere bene tutti i granelli. Una volta che si è formato un bel composto omogeneo ho aggiunto 3 cucchiai rasi di farina e l’ho incorporata.

Ho aggiunto il latte caldo al composto con i tuorli, mescolando per creare una crema fluida; e a questo punto ho rimesso la ciotola con la crema nel microonde per 1 minuto con la massima potenza e dopodiché ho proceduto in piccoli step da 30 secondi alla volta, aprendo ogni volta il microonde per mescolarla facendo attenzione che non si creino grumi, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Io solitamente ripeto questa operazione per 3 o 4 volte per ottenere una crema bella densa. 

Una volta pronta ho lasciato raffreddare la crema mettendo la pellicola a contatto con la superficie, in modo tale da impedire la formazione di quella fastidiosa pellicina… conoscevi questo trucchetto?

Ad ultimo ho lavato le fragole, le ho tagliate a cubetti e le ho condite con il succo di mezzo limone per preservarle meglio.

Dopo di che è solo assemblaggio dei pezzi!!!

Come ti dicevo io ho scelto di comporre il dolce utilizzando l’uovo come ciotola, ma altrimenti puoi pensare di fare dei bei bicchieri monoporzione: il procedimento è uguale. 

Ho alternato strati di crema a strati di crumble all’interno dell’uovo di Pasqua per due volte; nell’ultimo strato ho guarnito con le fragole, gli ovetti di cioccolato e lo zucchero a velo. 

Dessert con uovo di Pasqua

Provalo e poi fammi sapere come è andato😉

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: